Barack Obama: perché lui ci sa fare. Anche nel canto.

Barack Obama

deathandtaxesmag.com

FOUR MORE YEARS.

Questa la frase che è rimbalzata sulle pagine social di Obama, confermato martedì 6 novembre 2012 presidente degli Stati Uniti d’America per il secondo mandato.

Tanti i cantanti che hanno supportato la sua campagna, catalizzando l’attenzione di fan e curiosi. Qualche nome? Kanye West, Alicia Keys, Katy Perry, Aretha Franklin, Paul McCartney, Stevie Wonder, Bruce Springsteen, Madonna – e potrei continuare fino a domani ma fate prima a dare un’occhiata furtiva alla lista completa su Wikipedia ;)

Anche MC Hammer (chi non ricorda la sua U Can’t Touch This del 1990?) si è schierato tra i sostenitori di Mr. President che, a sua insaputa, è stato letteralmente “copiato e incollato” in questa divertentissima versione.

 

Per non parlare del tormentone del momento, Call Me Maybe di Carly Rae Jepsen. La canzone, presente in tutte le radio e vittima di numerose parodie, è finita anche all’orecchio di Obama che non ha resistito a farne una versione “tutta sua”.

 

Ma, video virali a parte, Barack è uno che ci sa fare in tutto. Anche nel canto. Guardate qui che bella voce tira fuori per Sweet Home Chicago cantata insieme a BB King e Mick Jagger in occasione del concerto tenuto alla Casa Bianca per il Black History Month 2012. Surprise!

 

E allora YO Mr. President! E le nostre più sincere congratulazioni.

Barack Obama

“1, 2, 1, 2.. this sh*t is crazy!” • facebook.com/numark

Una risposta

E tu che ne pensi? Lascia un commento!

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...