iPhone 5: le novità musicali del nuovo gioiellino Apple

apple.com

Tutto il mondo in fibrillazione, nella giornata del 12 settembre ore 19 (ora italiana), per la presentazione in diretta del nuovo gioiellino Apple: iPhone 5.

Insomma, di stravolgimenti abissali rispetto al (comunque recente) 4S nemmeno l’ombra, ma andando più a fondo si può tranquillamente affermare che, su non fate quella faccia, qualche chicca sfiziosa c’è. Che sarà più sottile e luminoso lo avrete saputo tutti. Che lo schermo è stato allungato e che la batteria durerà qualcosina in più pure. Quello che a The Music Portrait preme analizzare sono quelle caratteristiche che hanno a che fare con una delle aree di intrattenimento per eccellenza: la musica.

Quali sono le novità musicali del nuovo oggetto dei desideri? Scopriamole insieme attraverso la trascrizione in diretta di Tim Stevens, Darren Murph e Zach Honig di engadget.com, da me successivamente tradotta, della conferenza tenutasi allo Yerba Buena Center for the Arts di San Francisco. Ecco alcuni punti salienti:

iTunes

  ITALIANO


“Apple adora creare prodotti che abbiano a che fare con la musica. E’ per questo motivo che abbiamo creato iPod e iTunes: questi prodotti hanno finito per rivoluzionare l’industria musicale.”

✔ Su iTunes sono presenti 26 milioni di canzoni.

✔ 20 miliardi di canzoni sono state vendute da 9 anni a questa parte.

✔ L’iTunes store è ora disponibile in 63 nazioni.

✔ Il 60% dei download arriva dai dispositivi mobili.

✔ 435 milioni sono gli account iTunes.

✔ Sarà presto disponibile un nuovo iTunes store per iPad.

✔ Quando ci si trova sulla preview di una canzone, ora si può navigare in altre aree e lasciarla come sottofondo. E si potrà condividere ciò che si ascolta direttamente su Facebook e Twitter.

✔ Più di 200 milioni di persone usano iTunes su Cloud con 15 miliardi di contenuti.

✔ Il nuovo iTunes è decisamente molto più semplice. Si tratta sostanzialmente di una grande griglia, con un’interfaccia molto semplificata. Cliccando su qualsiasi album la finestra si divide, espandendosi e mostrando le tracce. La cover dell’album viene mostrata a lato su sfondo colorato. Cliccando sul nuovo pulsante “In the store” è possibile arrivare direttamente sullo store per comprare nuovo materiale.

✔ Organizzare le playlist ora è molto più facile. Si può tornare velocemente alla libreria senza chiudere la playlist, trascinando le canzoni nella posizione desiderata.

✔ Esiste un nuovo tasto chiamato “Coming next” che può essere utilizzato per cambiare l’ordine delle tracce in arrivo. Sempre all’interno dell’interfaccia è possibile cliccare su “Play next” per mettere in coda una canzone.

✔ Anche l’opzione di ricerca è stata modificata. Cliccando sopra la parola ricercata andremo direttamente all’album o alla playlist.

✔ E’ disponibile anche un nuovo mini-player, di proporzioni molto limitate e discrete. Anche qui ritroviamo il tasto di ricerca.

✔ Dando un’occhiata alla pagina di Born to Run di Bruce Springsteen, per esempio, notiamo che ora vengono mostrate anche le date dei concerti.

  ENGLISH 


“Apple loves creating music products. This is the reason that we created iPod and iTunes, and these products have gone on to revolutionize the music industry.”

✔ 26 million songs in iTunes.

✔ 20 billion songs purchased since its launch 9 years ago.

✔ The iTunes store is now available in 63 countries.

✔ 60% of all downloads come directly from mobile devices.

✔ 435 million iTunes accounts.

✔ We’re looking at a new iTunes store on the iPad.

✔ When you’re previewing a song you can browse away and it’ll keep playing. You can share directly to Facebook and Twitter.

✔ Over 200 million people are using iTunes in the Cloud with 15 billion pieces of content.

✔ The new iTunes is “dramatically simpler”. It’s basically a big grid now, much more simplified user interface.

✔ Click on any album and the window splits, expanding to show the tracks.

✔ The album cover is shown on the side with a colored backing.

✔ Click the new “in the store” button and you can hop right to the store to buy more stuff.

✔ Managing playlists is a lot easier now. You can quickly hop back to your library without closing the playlist and then just drag and drop tracks to where you want them.

✔ There’s a new “coming next” button that you can use to change the order of upcoming tracks.

✔ Or, anywhere in the interface you can click “Play Next” and it’ll enqueue the song to be the next one.

✔ Searching is revised too. Click on anything and it brings you to the album or playlist.

✔ There’s a new mini-player, very tiny and discrete. There’s search in there too.

✔ We just checked out Born to Run by The Boss to click over to Bruce’s artist page, which now has concert dates.

iPod

Si è poi parlato tanto anche dei nuovi iPod: Apple ne ha venduti finora 350 milioni! E ci assicurano che non lo fanno per i numeri ma perché danno grande importanza alla musica, insita nel loro DNA. Insomma, un nuovo iPod nano farà capolino all’orizzonte, con un display piuttosto ampio. Anch’esso, come l’iPhone 5, sarà più sottile e luminoso e avrà come connector il nuovo Lightning.

I tasti saranno più grandi e gli iPod nano saranno disponibili in sette tonalità diverse: argento, nero, viola, verde, blu, giallo e rosso. Sarà presente un tuner FM, per la radio, con possibilità di mettere in pausa e tornare indietro. Oltre alla possibilità di visionare video e di avere un pedometro a disposizione, si potrà utilizzare il bluetooth e, a livello di batteria, verranno garantite ben 30 ore di musica!

Anche l’iPod touch ha subito qualche rifinitura: oltre ad essere il lettore musicale per eccellenza, pare essere anche il più famoso dispositivo per videogame al mondo (così dicono, ma qui avrei numerosi dubbi a riguardo). All’interno del Game Center sono disponibili infatti 175.000 giochi disponibili e 150 milioni di giocatori che ne fanno uso. Il display? Il medesimo dell’iPhone 5! 40 ore di musica, 8 ore di video, funzione panorama (così come il fratellone iPhone 5), Siri inclusa e disponibilità in 5 colori: argento, nero, blu, giallo e rosso.

EarPods

Altra novità? Gli auricolari, altrimenti chiamati speaker. Ad oggi ne sono stati venduti 600 milioni (ad ogni cifra mi viene un sussulto). Gli amici di casa Apple ci spiegano quanto sia complicato realizzare un set di auricolari che possano in qualche modo accontentare ..le orecchie (diverse) di così tante persone! Il nome ufficiale? EarPods (poca fantasia). Si adattano alla geometria delle nostre “parabole” senza creare una sorta di sigillo come quelli precedenti erano soliti fare.

E per finire in bellezza: Foo Fighters live! Anche se, ammettiamolo, in questo caso erano un po’ fuori luogo.. ;)

•••

E voi che ne pensate del nuovo iPhone 5?
E delle novità introdotte per quanto riguarda la sfera musicale?

    • Ah certo che no, il 4S durerà ancora mooolto tempo :) Non vedo nessun cambiamento che sia davvero sostanziale e, dato che non costa noccioline, si tratterebbe solo di un capriccio.

      Credo di poterti confermare che il nuovo iTunes sarà disponibile su tutti i modelli. Inoltre, se non ho capito male, verranno progettate ovviamente nuove app apposta per il 5 e sui modelli precedenti si vedranno in maniera leggermente differente, senza occupare tutto lo schermo come sarà invece sul nuovo. Ma ripeto, sono novità che non mi entusiasmano a tal punto da considerare di cambiare modello ;)

      Mi piace

  1. Pingback: The Music Portrait spegne una candelina! | The Music Portrait

E tu che ne pensi? Lascia un commento!

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...