Kanteria: Il Racconto dei Nostri Provini ad X Factor

foto: Corrado Pettinato

Se ripenso alla giornata di sabato 19 maggio 2012, non posso nascondere una certa emozione. E’ per questo che comincio questo post con un sorriso a 36 denti stampato in volto e mille diapositive nella testa.

Insieme a tre bravissime (e bellissime) donzelle mi sono buttata a capofitto in un’esperienza che, così seriamente, non avevo ancora affrontato: quella del gruppo vocale. Mi capita spesso di affiancarmi ad altri cantanti per imbastire canzoni a più voci, per fare i cori, ma solitamente si tratta di qualcosa fine a se stesso, per quel determinato evento o spettacolo, senza alcuna prospettiva futura. Questo progetto è invece nato dal desiderio di portare il canto in una situazione di continuità, temporale sì, ma anche solo emotiva. Continuare a cantare per stare bene, per sopportare più facilmente ciò che la vita ti presenta davanti senza avertene prima chiesto il permesso, per inebriarti di gioia e soddisfazione nell’ascoltare quattro timbri diversi diventare un’unica voce.

Questo è ciò che sta dietro alle Kanteria – con l’accento sulla e, mi raccomando. Un nome che, per forza di cose, evoca la pratica del canto ma lo fa con un rimando misterioso, raffinato, quasi mistico. Raffinato è anche il nostro outfit: pantalone nero, giacca elegante, camicia, papillon e l’immancabile tacco – va bene il look androgino ma siam pur sempre signorine! Outfit che abbiamo deciso, di comune accordo, di indossare in occasione del precasting milanese per la sesta edizione di X Factor.

foto: radiodeejay.it

Una giornata che trasudava passione da tutti i pori. Perché ti ritrovi con gente che vivrebbe di solo pane e musica ad improvvisare jam session e featuring inediti che potrebbero farci su un’intera stagione concertistica. E allora dimentichi la sveglia delle 6.30, la pioggerellina incessante, quel poco d’ansia che ti attanaglia lo stomaco e la sfacchinata di 10 ore – con una fila così interminabile che quella al Louvre sembra una passeggiata.

E finisci per entrare nella stanza del provino già appagata per ciò che hai vissuto fuori da quelle mura: è in questo modo che la cosiddetta “paura da palcoscenico” si trasforma in vera e propria adrenalina. Ti senti carica di tutte le emozioni che le persone che hai conosciuto istanti prima sono riuscite a trasmetterti. Ti senti carica dei sogni, dei medesimi desideri che Elisabetta, Sara e Maria Sole – le tue compagne di viaggio, si trovano a condividere in quel preciso momento con te. Te ne torni a casa con l’anima piena di note e melodie, indipendentemente da come sia andata o da come ti abbiano giudicata. Sai che hai cantato per te e per la passione che ti contraddistingue.

Perché io canto quando sono felice ma anche quando sono persa: canto quando sento di essere me stessa, senza filtro né riserve.

E quando il giorno dopo scopri che una semplice cantata tra amiche è stata filmata e postata su YouTube perché ha ricevuto feedback positivi da parte di chi, come te, era lì in fila da ore ..come fai a non iniziare questo post con un sorriso a 36 denti?

Kanteria – For Your Love (original version by Stevie Wonder) 

foto: Corrado Pettinato

foto: Corrado Pettinato

foto: Corrado Pettinato

  1. Pingback: Chiara Galiazzo: vincitrice indiscussa di X Factor 6 | The Music Portrait

  2. Pingback: The Music Portrait spegne una candelina! | The Music Portrait

  3. Pingback: My favorite YouTubers: 5 cantanti da non perdere su YouTube | The Music Portrait

  4. Pingback: Io sono Jardi. E questa è Watercolor. | The Music Portrait

  5. Pingback: Come Prepararsi per Affrontare i Provini di X Factor | The Music Portrait

E tu che ne pensi? Lascia un commento!

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...