Alex Baroni, a 10 anni dalla sua morte

canzoniweb.com

Dieci anni fa moriva Alex Baroni. Me l’ha ricordato Giorgia, sui suoi canali social. Leggendo il suo ricordo ho sorriso sentendo però una nota malinconica, stonata, quasi stridula nell’aria.

Mi piaceva un sacco Alex: la sua voce dai colori caldi, il suo timbro decisamente black, le sue canzoni e le parole che decideva di posizionare in mezzo a melodie orecchiabili ma mai banali. Se mi fermo a pensarci, credo che non ci sia più stato qualcuno associabile a lui in Italia. Questo è il miracolo degli artisti autentici, rimangono tra noi come una fotografia appesa in camera, che forse ti scordi di fissare ogni giorno ma che sai che è lì. E il fatto di saperla lì ti coccola, fa parte del tuo bagaglio anche se non la interpelli e lei sa che non la toglierai mai da quella parete. Alex Baroni è una delle fotografie appese tra i corridoi del mio immaginario musicale. Quand’ero piccina non amavo particolarmente la musica italiana, solo crescendo ho imparato ad apprezzarla. Ma per Alex e pochi altri potevo fare un’eccezione ed era un’eccezione piacevole, sentita.

radioitalia.it

Ricordo una delle prime volte che ho accettato di cantare ad un karaoke. Ero ad una cena tra amici, avrò avuto sì e no 16 anni. Col cuore in gola e le mani tremanti mi sono diretta verso il microfono.Onde di Alex Baroni” ho sussurrato timidamente. La base era ormai partita e io non potevo più tornare indietro, eppure quella canzone mi rassicurava, proprio come un’onda che ti accarezza mentre sei sdraiata sul bagnasciuga a prendere il sole. A fine canzone ho visto i sorrisi sui volti della gente che mi amava e ho tirato un sospiro di sollievo. Ce l’avevo fatta, ero arrivata alla fine e ne ero rimasta soddisfatta. Applausi ad oltranza, non mi sembrava vero. “Ila! Ma non sapevo fossi brava a cantare“. Già, sono sempre stata brava a parlar bene degli altri più che di me. Alex non c’era già più ma, come il mare con la sabbia, sapevo che era stato lì, con me, per quei cinque, interminabili minuti di una bella canzone.

Due gli appuntamenti imperdibili per tenere vivo il suo ricordo: una serata in suo onore al The Place di Roma mercoledì 2 maggio e Il Senso, album tributo, uscito lo scorso 20 marzo. Include un suo inedito e le voci delle persone che l’hanno amato, anche solo musicalmente.

  1. Alex Baroni – Arrivederci amore mio
  2. Claudio Baglioni – Ce la farò
  3. Giorgia – Viaggio
  4. Noemi – Cambiare
  5. Renato Zero & Alex Baroni – E il cielo mi prese con sé 
  6. Mario Biondi – La voce della luna 
  7. Carmen Consoli – Voci di notte 
  8. Amii Stewart – Onde 
  9. Marco Mengoni – Scrivi qualcosa per me 
  10. Michele Zarrillo – Ultimamente 
  11. Alex Britti – Pavimento Liquido 
  12. Luca Jurman – Solo per te 
  13. Fabrizio Frizzi – Sei la mia canzone 
  14. Gegé Telesforo – Parlo di te e di me 
  15. Gli amici di Alex – Male che fa male 

E tu che ne pensi? Lascia un commento!

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...