Stupid Mistake: il nuovo video di Darren Hayes

etoday.livejournal.com

Chi mi conosce lo sa. E pure chi non mi conosce. Lo sanno i muri, lo sanno i vicini che sono stressati dalle sue canzoni da circa 13 anni a questa parte, che quando mi vedono hanno le occhiaie fino alle ginocchia perché non sono riusciti a fare il pisolino del sabato pomeriggio causa volume ai massimi livelli. I pupazzi sulle mensole di camera mia sono suoi fan devoti e mia mamma sa pronunciare correttamente il suo nome con perfetto accento australiano. Insomma, per i pochi che ancora non l’avessero capito, sto parlando di Darren Hayes, quello che “il primo amore non si scorda mai”, quello per cui da adolescente passi le nottate a piangere perché la sera prima l’hai visto in concerto all’Alcatraz e sai che probabilmente non potrai vederlo mai più (allora mi sbagliavo, ma ancora non lo sapevo).

Su The Music Portrait ne ho già parlato qui con mia foto da 16enne annessa, ma devo dire che con il suo ultimo album è riuscito, dopo 13 anni, a sorprendermi ancora una volta. Non sto a raccontarvi la rava e la fava, né che un tempo fu la voce dei Savage Garden (aaaa sììì, quelli di Truly Madly Deeply). Ecco, l’ho detto, ma solo perché se no non mi avreste prestato attenzione. Dopo quell’esperienza non si è ritirato in convento né ha iniziato a vendere sandwich all’angolo della strada: Darren Hayes ha continuato a fare musica. Da solo. Ebbene sì, ma non più nel mainstream, non più ai primi posti delle classifiche – e non perché non se lo meriti, ma più semplicemente perché non ha dietro la stessa casa discografica né la stessa promozione di Lady Gaga & company.

homotography.blogspot.it

Il suo ultimo lavoro si intitola Secret Codes & Battleships e, per certi versi, ha il sound tipico di coloro che furono i Savage Garden, anche se si tratta comunque di melodie e lyrics più mature, più ricercate. Darren è ormai un uomo che sa cosa vuole e sa gioire di quello che ha, che se ne frega se non calca tutti i palcoscenici del mondo o se non arriva ai vertici delle classifiche. Lui fa parte di quella schiera di cantanti che fa musica perché AMA fare musica. E’ uno vero, autentico, genuino. E io ci provo a rimanere impassibile davanti ad un nuovo brano o un nuovo video, vi giuro che ci provo. Mi impegno proprio a fare la finta del “nah, non mi tocca” o del “bah, niente di che” ma invano. Sarà anche valore affettivo e d’altronde concedetemelo: c’era chi si strappava i capelli per Nick Carter, io modestamente sapevo già andare oltre ad un caschetto biondo tagliato ad hoc su un paio di occhi blu. Il mio principe azzurro aveva sì uno sguardo che poteva mietere numerose vittime, ma aveva anche una voce angelica e un cuore, un’anima, un vero talento.

E, a distanza di anni, quest’uomo riesce ancora a sorprendermi. L’ha fatto, a sua insaputa, ieri sera poco prima di coricarmi mentre ero già entrata nel mood “cià, vediamoci il nuovo video di Darren” senza rendermi conto delle possibili conseguenze. Battito alterato, salivazione azzerata, pupille dilatate e grande, grandissima, infinita ammirazione e riconoscenza. Il video in questione è Stupid Mistake, presente nel suo ultimo album, sicuramente uno dei pezzi trainanti dell’intero cd. Lui? Sublime. Le immagini si susseguono in bianco e nero e presentano un Darren Hayes nascosto dal tipico trucco da clown (impossibile non pensare ad Heath Ledger) come metafora della maschera che spesso utilizziamo per celare la nostra vera natura e il fatto, innegabile, che siamo fragili esseri umani e proprio per questo sbagliamo. Già lo immaginavo ma qui ne ho avuto conferma: sono sicura che sarebbe anche un grande attore. C’è poi qualcosa che “stranamente” mi fa venire in mente anche il mio (e suo) amato Michael Jackson. Ma soprattutto c’è il cuore e l’anima di un artista che crede in ciò che fa e lo fa così bene che ora mi sembra quasi assurdo stare qui a dovervelo spiegare.

@darrenhayes

E tu che ne pensi? Lascia un commento!

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...