Joanne Trattoria: Il Ristorante Italiano dei Genitori di Lady Gaga

arc-records.com

I miei occhi curiosi avevano letto delle anticipazioni a riguardo già qualche settimana fa in giro per il web, ma ho pensato di tralasciarle ..in fondo si tratta di un ristorante come un altro, a maggior ragione se i due proprietari non vogliono che se ne parli troppo. “Solo un tweet” hanno detto. Eppure non si può restare totalmente indifferenti se si tratta del ristorante dei genitori della popstar numero 1 in tutte le classifiche da tre anni a questa parte e se quel “solo un tweet” può raggiungere qualcosa come 18 milioni di follower. E Gaga, insofferente nel tenere dentro tutto il suo entusiasmo per questo progetto, come se non bastasse, ieri sera l’ha postato anche su Facebook: ai 18 milioni di follower si aggiungono quindi altri 47 milioni di fan (o qualcuno in meno se fan e follower combaciano, ma poco conta).

Più che ristorante si tratterà di una trattoria con specialità e piatti tipicamente italiani (per chi non lo sapesse il vero nome di Lady Gaga è Stefani Joanne Angelina Germanotta e ha origini siciliane). Da qui si capisce anche il nome del locale: Joanne è infatti il secondo nome all’anagrafe di Lady Gaga e, all’interno del nome, compare anche l’abbreviativo con il quale suo padre Joseph è più conosciuto ai più: Joe. L’inaugurazione è stata proprio ieri sera (ora americana) a New York City e, più precisamente, sulla 68esima strada, a sud ovest di Central Park.

Lady Gaga ha tenuto a precisare che papà Joseph si è occupato personalmente di mettere in piedi la trattoria, mentre mamma Cynthia ha pensato ad arredarla. Il cuoco? Nientepopòdimenoche tale Charles Arthur “Art” Smith, cuoco personale di Oprah Winfrey fino al 2007. Insomma, un dream team mica male!

Non oso immaginare quanta folla si sarà presentata: dopo solo un’ora da quando è stata data la notizia dai canali social della cantante, si è arrivati a quota 55.000 like, 3.700 commenti su Facebook e più di 50 retweet su Twitter.

Anche se sono sicura che non sarà stata presente, a me piace immaginare Gaga lì, seduta ad un tavolo a bere un bicchiere di buon vino rosso e a improvvisare una versione acustica di Speechless, canzone presente nel suo primo album e dedicata al padre come invito per trovare una cura alla sua malattia cardiovascolare che lo accompagna da più di 15 anni. 

I’ve known about my father’s condition for about 15 years. He told me whatever happens, happens. I was getting ready to lose my dad and I wrote this song.
(Lady Gaga)

zimbio.com

E tu che ne pensi? Lascia un commento!

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...