Etta James si spegne all’età di 73 anni

tdbimg.com

E’ notizia di pochi minuti fa: a causa di complicazioni legate alla leucemia che le fu diagnosticata circa un anno fa, Etta James si è spenta oggi nella sua casa di Riverside, in California.

All’anagrafe Jamesetta Hawkins, anche conosciuta come “Miss Peaches” e soprannominata “la matriarca dell’R&B”, tra cinque giorni avrebbe compiuto 74 anni.

La sua morte avviene a poche ore di distanza da quella di Johnny Otis, deceduto martedì 17 gennaio 2012 a Los Angeles. Fu grazie a Otis che Etta formò, insieme a Jean and Abysinia Mitchell, il gruppo “The Creolettes” nel 1953.

Etta è stata uno dei pilastri portanti dell’R&B vecchio stampo, una di quelle voci che sanno esprimere rabbia e amore con la medesima passione, riuscendo a passare dalle dolci ballate alle tracce più aggressive e accattivanti.

E’ con i suoi due brani più conosciuti che voglio ricordarla, per delineare la fotografia perfetta di un’icona, gatta e leonessa al tempo stesso, sintesi e ispirazione per migliaia di altre cantanti che mai potranno davvero eguagliarla.

At Last 

 

I Just Wanna Make Love To You

Most of the songs I sing have that blues feeling in it. They have that sorry feeling. And I don’t know what I’m sorry about. I don’t.” (Jamesetta Hawkins)

Una risposta

  1. Pingback: Publicly Private Pics: le foto dei VIP su Twitter [part IV] | The Music Portrait

E tu che ne pensi? Lascia un commento!

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...